MediaGab: l’araba fenice

Vecchia grafica del sito mediagab

MediaGab ha una lunga storia. Nato più di 15 anni fa come sito di promozione del mio lavoro, con il tempo ha subito diverse trasformazioni, incorporando sezioni artistiche e sperimentali, fori di discussione, spazi di opinione e creando una discreta comunità che per anni lo ha seguito regolarmente. Trascorso questo periodo, il sito è tornato ad essere uno spazio di promozione del mio lavoro.

Alcuni anni fa, in seguito alla necessità di rinnovare la obsoleta piattaforma web con la quale il sito era stato costruito, ho creato il sito gabrielrapetti.com, sviluppato con una tecnologia e una veste grafica più moderne. In seguito ho fatto una progressiva migrazione degli articoli, selezionando i lavori per i quali avevo una quantità sufficiente di materiale da pubblicare. Di conseguenza, per più di quattro anni, mediagab non è stato più aggiornato e avevo la seria intenzione di chiuderlo.

Ora però, ripensando alle potenzialità creative che un sito web permette di avere, provo ad avviare l’ennesima trasformazione di mediagab proponendo nuovamente il mio lavoro ma con una chiave più libera ed aperta. Buona lettura.